Verbale Assemblea dei Soci del 30.05.2006

SOCIETA' ASTRONOMICA ITALIANA

 

Verbale dell’Assemblea dei Soci

della Società Astronomica Italiana

tenutasi a Torino il 30-05-2006

 

 

L'Assemblea si riunisce in seconda convocazione alle 18.30 presso i locali della Regione Piemonte, sede dei lavori del Congresso annuale 2006.

 

0) Approvazione dell'O.d.G.

1) Relazione del Presidente

2) Discussione e approvazione del Bilancio Consuntivo del 2005

3) Discussione e approvazione del Bilancio Preventivo del 2006

4) Variazioni del Corpo Sociale

5) Candidature e nomina della Commissione Elettorale

6) Affari della Società

7) Pubblicazioni

8) Varie ed eventuali

 

0) Approvazione dell'O.d.G. 

Si dà lettura dell'o.d.g. che viene approvato dall'Assemblea.

 

1) Relazione del Presidente

Il Presidente premette un caloroso ringraziamento al SOC, al LOC e a tutti gli istituti che hanno partecipato all’organizzazione del Cinquantesimo Congresso della SAIt e per l’ottima riuscita dello stesso.

Il Presidente da quindi lettura della sua relazione sullo stato della Società, che viene allegata al presente verbale, successivamente si riportano alcuni punti essenziali della relazione.

Il Presidente rinnova il ricordo di Alberto Masani, a cui il congresso è stato dedicato, e ad esso aggiunge il ricordo dei coniugi Castagnoli, di Marcello Rodonò, a cui prossimamente sarà dedicato un congresso a Catania, e di Vittorio Castellani, che invece verrà ricordato in un prossimo futuro dalla SAIt.

La situazione finanziaria della Società, da sempre spina nel fianco della nostra associazione, è lievemente migliorata, anche se non si vivono momenti facili e questo ha permesso di mantenere gli impegni di pubblicazioni e di attività. Il Giornale aumenta la sua già ottima qualità, si veda il fascicolo 1 del 2006 dedicato al ricordo di Cassini, mentre le Memorie continuano ad avere il consenso di richieste e di abbonamenti.

Il PremioTacchini, pur avendo un valore solamente simbolico, ha riscosso un notevole successo vedendo aumentare il numero dei partecipanti.

La Società ha dato il suo contributo nella stesura degli obbiettivi formativi della scuola media superiore (quelli che prima si chiamavano programmi) e questo ha permesso di inserire l’Astronomia là dove era necessario.

Nell’ambito della didattica la Società ha potenziato ulteriormente i suoi interventi di natura strategica, di aggiornamento degli insegnanti. Alla scuola estiva di Stilo (RC), che ormai si è affermata come dimostrano il numero di richieste di partecipazione degli insegnanti, abbiamo aggiunto, per ora in forma di prova ma si spera se tutto andrà bene in modo organico, una nuova scuola estiva a Saltara (PU) in collaborazione con il Museo del Balì.

Il Planetario di Reggio Calabria ha iniziato a funzionare in modo continuativo e ha avuto un notevole successo, come dimostrano le quasi tremila presenze riscontate nell’anno scolastico 2005-2006, successo che auguriamo al Planetario di Torino di prossima apertura.

La SAIt ha partecipato alla celebrazione dell’anno della Fisica con numerose manifestazioni in varie città d’Italia, tenute da vari osservatori con il nostro patrocinio. L’anno dell’Astronomia, nel 2009, ci prospetta un grande lavoro.

 

La discussione successiva alla relazione del Presidente verte più sul ristrettissimo numero dei partecipanti all’Assemblea che non sul contenuto della stessa. All’interpretazione negativa di una disaffezione dei Soci nei confronti della Società si contrappone quella positiva che evidentemente attualmente non ci sono motivi di contrasto all’interno della SAIt. Molto probabilmente incide anche la contingenza economica che non permette di partecipare a questo genere di manifestazioni.

 

2) Bilancio consuntivo 2005 e

3) Bilancio preventivo 2006

Il Segretario prende quindi la parola illustrando i punti (2) e (3) dell'o.d.g. e spiegandone i contenuti delle varie voci del bilancio (allegato 3), soffermandosi in particolare su alcuni punti particolari: Illustra che la mancanza di introiti per abbonamenti alle riviste dipende dal fatto che non è stato possibile, nonostante le ripetute sollecitazioni, avere un rendiconto degli ultimi due anni di attività dell’editore, così che anche il dato riportato nei crediti è solo un’estrapolazione degli anni precedenti.

Lo sbilancio fra le entrate e le uscite per l’attività della Sezione Calabria è dovuto al ritardato pagamento della seconda rata del contributo annuale della Provincia.

Inoltre il Segretario fa notare che per il secondo anno consecutivo il Ministero a cui la SAIt fa capo, quello dei Beni Culturali, non ha erogato nessun contributo, se si eccettua  una piccola quota versata alle Memorie come rivista di elevato valore culturale.

Questi fatti si ripercuotono anche nel bilancio preventivo per il 2006 in cui, per esempio, compaiono 14.000 euro di abbonamenti alle riviste, evidentemente riguardanti due anni.

 I bilanci vengono quindi approvati dall'Assemblea dopo un’ampia discussione.

 

4) Variazioni del Corpo Sociale

Si dà lettura dei soci deceduti, fra cui due soci onorari della Società, a cui l’Assemblea in piedi dedica un minuto di silenzio, dei dimissionari e dei nuovi soci, la cui nomina viene accolta con un applauso.

 

5) Nomina della Commissione Elettorale

L’assemblea prende atto della proposta del CD per la nomina di Serio a membro della CE, in quanto Presidente uscente e non rinnovabile, e decide di affiancarlo con Francesco Bertola e Giorgio Polumbo, i quali contattati hanno dato la loro disponibilità

 6) Affari della Società

Si propone di organizzare una iniziativa in memoria di Vittorio Castellani, ex Presidente e socio onorario della SAIt, per questo si pensa di prendere contatti con Filippina Caputo in modo che ci possa suggerire quello che lei pensa sia più opportuno.

 7) Pubblicazioni

Il programma editoriale della Società è potuto proseguire regolarmente. Entro quest’anno dovrebbe vedere la luce il promesso volume su Tacchini.

Non essendoci altri argomenti da affrontare l’Assemblea si chiude con il ringraziamento del Presidente ai Soci presenti.

 

Anno di riferimento: 
2006