Concorso nazionale "In memoria di Olga" - Terza Edizione

Terza edizione del Concorso Nazionale rivolto agli alunni della scuola primaria e dell'infanzia. La data di scadenza è fissata per il 23 ottobre 2010 (Nota prot.n. 4113 del 25 maggio 2010
Concorso nazionale “ In memoria di Olga” – Terza edizione

Il Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria e la sezione Calabria della Società Astronomica Italiana di intesa con la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica – Ufficio II - del MIUR indicono la III Edizione del Concorso Nazionale “ In memoria di Olga ”.
Esso fu istituito nel maggio 2008 per ricordare la bambina Olga Panuccio, vittima di una feroce aggressione insieme con i suoi genitori e deceduta il 1° aprile 2008.
La Società Astronomica Italiana desidera accomunare alla memoria di Olga quella di tutti i piccoli cui è stata negata la possibilità di un sereno avvenire e, nella considerazione che il cielo stellato sia il luogo che idealmente accoglie ogni bimbo scomparso, ha deciso di indirizzare il Concorso agli alunni della scuola dell’infanzia e primaria per sollecitarli all’osservazione del cielo notturno e all’elaborazione di una personale riflessione, che si traduca in una pagina scritta o in un’elaborazione grafica. Il concorso è articolato in due sezioni: Disegno, con tema “Disegnate il Cielo”, e Composizione Letteraria con tema “Raccontate il Cielo”. Alla scuola dell’infanzia è riservata la sezione Disegno.
La data di scadenza è fissata per il giorno 23 ottobre 2010.
La premiazione avrà luogo nel salone della Provincia il 20  novembre  2010 in concomitanza con la Giornata nazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.
Un’ampia selezione dei lavori presentati sarà esposta presso il Planetario Provinciale di Reggio Calabria.
I lavori devono essere inviati  al seguente indirizzo:Laboratorio di Didattica Pitagora  Planetario Provinciale - Casella postale 32 -  89100 Reggio Calabria.
IL DIRIGENTE
F.to Antonio LO BELLO 


Lettera del Presidente


I vincitori



Storico della notizia:


Scarica il bando