REGIO DECRETO ATTO COSTITUTIVO 10 giugno 1939 - XVII, n. 1229

Erezione in ente morale della Società Astronomica Italiana, con sede in Milano e approvazione dello statuto. (Pubblicato in sunto nella Gazz. Uff. del 31 agosto 1939 n. 203)

VITTORIO EMANUELE III PER GRAZIA DI DIO E VOLONTA' DELLA NAZIONE RE D'ITALIA E DI ALBANIA IMPERATORE D'ETIOPIA

Veduta la domanda presentata dal presidente della Società Astronomica Italiana per ottenere che la Società stessa sia eretta in Ente morale e ne sia approvato lo statuto; veduto il R. decreto-legge 21 settembre 1933 - XI, n. 1333, convertito in legge con la legge 12 gennaio 1934 - XII, n. 90; veduto il R. decreto-legge 26 settembre 1935 - XIII, n. 1803, convertito in legge con la legge 2 gennaio 1936 - XIV, n. 4; udito il parere del Consiglio di Stato; sulla proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato per l'educazione nazionale;

Abbiamo decretato e decretiamo:

La Società Astronomica Italiana è eretta in Ente morale e ne è approvato lo statuto annesso al presente decreto e firmato, d'ordine Nostro, dal Ministro proponente. Ordiniamo che il presente decreto, unito del sigillo dello Stato, sia inserito nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. Dato a San Rossore, addì 10 giugno 1939 - XVII.

VITTORIO EMANUELE

BOTTAI

Visto il Guardasigilli: SOLMI Registrato alla Corte dei conti, addì 7 luglio 1939 - XVII