Vincitori Olimpiadi Italiane di Astronomia 2015

Si è conclusa la Finale Nazionale delle Olimpiadi Italiane di Astronomia 2015, che si è svolta dal 18 al 20 Aprile a Modena, presso il Liceo Scientifico Statale “A. Tassoni” e il Civico Planetario “F. Martino”. Quaranta i partecipanti provenienti da tutto il territorio Nazionale, suddivisi nelle due categorie Junior (17) e Senior (23).

Questi i nomi dei vincitori con le rispettive scuole di provenienza:

Categoria Junior:

  • Francesco Imbalzano - Liceo Classico Statale “T. Campanella” – Reggio di Calabria
  • Pietro Benotto - Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate Statale “G. Vallauri” – Fossano (CN)
  • Davide Messina - Liceo Scientifico Statale “C. Cattaneo” – Torino
  • Vincenzo Sorrentino - Istituto Comprensivo Statale “Contestabile” – Taurianova (RC)
  • Andrea Feci - Liceo Scientifico Statale “L. da Vinci” – Chiavenna (SO)

 

Categoria Senior:

Silvia Neri - Liceo Scientifico Statale “L. da Vinci” – Reggio di Calabria
Mariastella Cascone - Liceo Scientifico Statale “G. Galilei” - Catania
Riccardo Riolo  - Liceo Scientifico Statale “L. da Vinci” – Reggio di Calabria
Marco Codato - Liceo Scientifico Statale “U. Morin” – Venezia
Marco Malandrone - Liceo Scientifico Statale “Michelangelo” – Cagliari

Tra i vincitori sono stati selezionati i 5 componenti della squadra italiana che parteciperà alla XX-esima edizione delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia (International Astronomy Olympiad – XX IAO) che avranno  luogo in autunno, nella città di Kazan, capitale del Tatarstan  (Russia):

Componenti della squadra nazionale, categoria Junior:

  • Francesco Imbalzano
  • Pietro Benotto
  • Davide Messina


Componenti della squadra nazionale, categoria Senior:

  • Silvia Neri
  • Mariastella Cascone

 

La cerimonia di premiazione si è svolta nella mattinata del 20 Aprile presso il Planetario comunale “F.Martino” di Modena, alla presenza della Dott.ssa Edvige Mastantuono, Dirigente Ufficio I – Direzione Generale degli Ordinamenti Scolastici del MIUR e delle autorità locali.
La premiazione ha segnato anche la chiusura della Settimana Nazionale dell’Astronomia 2015, promossa dal MIUR e organizzata dalla Società Astronomica Italiana.