Verbale riunione 10/04/2002

SOCIETA' ASTRONOMICA ITALIANA

Verbale della seduta del Consiglio Direttivo
tenutasi a Padova, Palazzo del Bo', il 10-04-2002

 

 


Presenti: Serio, Barbieri, Bono, Bonoli, Chinnici, Leani, Longo, Mazzucconi, Misiano
Assente: Castellani.

La seduta si apre alle ore 15.00. Dopo l'approvazione dell'o.d.g. (allegato 1), si passa alla discussione dei seguenti punti:

1) Approvazione Verbale del 28-01-2002
Approvato integralmente.

2) Relazione del Presidente
Si dà lettura della relazione del Presidente che sarà presentata all'Assemblea dei soci; sulla didattica dell'astronomia si ribadisce la posizione ufficiale della SAIt, sintetizzata da Misiano e Bonoli, che l'insegnamento dell'astronomia è legato a quello della fisica.
Si conferma inoltre la volontà di collaborare con le iniziative promosse dal Ministero ma Bono auspica che esse non abbiano un carattere isolato e sganciato da supporti, come di recente si è verificato.
Per quanto riguarda l'inquinamento luminoso, si decide di delegare il prof. Blanco a trattare la questione a nome della SAIt, in quanto membro dell'apposita commissione IAU, dove è presente anche il socio Cinzano.
Infine, si ribadisce l'impegno a proseguire la collaborazione con gli astrofili, sulla scia di iniziative come quella recente di Erba.

3) Approvazione bilanci
Si prende visione del bilancio che sarà presentato all'Assemblea dei soci, che dopo alcuni chiarimenti viene approvato. Il Segretario presenta un bilancio minimale da presentare all'INAF, che ammonta a circa 180 mln. di lire. Al Presidente è dato mandato di iniziare le trattative con l'INAF per la bozza di convenzione.
Misiano chiede l'autorizzazione a presentare un progetto a nome SAIt-sezione Calabria per l'incremento di infrastrutture per la ricerca.
Su sollecitazione di Barbieri, si discute infine delle modalità di pubblicazione degli atti del Convegno SAIt 2002.

4) Affari della Società
- Il Presidente propone di invitare Benacchio ai prossimi CD, poichè sta curando alcune attività a nome SAIt sia nel settore didattica che public outreach, in modo da essere costantemente aggiornati degli sviluppi di tali attività.
- Tramite Pestellini, è stata chiesta alla SAIt una consulenza nel riordino dell'Archivio Alinari; se ne è incaricato Benacchio ma non si hanno aggiornamenti in merito.
- E' stata istituita una commissione SAIt-UAI, di cui sono stati nominati membri Serio, Bonoli e Leani.
- COASSI: Bonoli aggiorna sulla situazione, si stabilisce di delegare un membro che partecipi alle riunioni.

5) Variazione quote sociali e abbonamenti
Vengono approvate le variazioni di quote sociali da sottoporre all'Assemblea dei soci.

6) Pubblicazioni
Il CD autorizza il Segretario a rinnovare il contratto per la realizzazione del Giornale in arabo. Bonoli aggiorna sulle proposte ricevute dall'Egitto e dall'Iraq per stampare il giornale; si decide di continuare le trattative, in attesa di ulteriori chiarimenti sulle loro disponibilità.
Si stabilisce inoltre di inserire nel prossimo numero delle Memorie, come foglio a parte, un errata corrige che riproduca per intero la nota di Lorenzi, la cui stampa è risultata difettosa.

7) Planetario Reggio Calabria
Il Presidente comunica che è stato firmato il contratto per la costruzione ed il Segretario informa che sono stati già accreditati i fondi.

8) Convenzione INDIRE (Forum informatici)
Misiano aggiorna sulle riunioni tenutesi al MIUR, cui ha partecipato come delegata SAIt; si sono stabiliti i coordinatori, sono ancora da stabilirsi i titoli dei forum da comunicare al MIUR.

9) Premi e medaglie
Il Presidente chiede ed ottiene l'autorizzazione a concordare un premio SAIT-SAF da assegnare ai giovani post-doc; propone inoltre che sia assegnata una medaglia in argento come premio SAIt per i senior.
Si stabilisce inoltre di conferire al prof. Capaccioli la nomina di socio onorario. Longo sottolinea che il CD non ha probabilmente dato abbastanza enfasi al Presidente uscente; il Presidente dichiara di non voler che tale nomina diventi una prassi per i Presidenti uscenti. La nomina è piuttosto un riconoscimento all'attività decennale di Capaccioli.

La seduta si chiude alle ore 17.00.

 

Anno di riferimento: 
2002