Verbale riunione 16/02/2004

SOCIETA' ASTRONOMICA ITALIANA

Verbale della seduta del Consiglio Direttivo
tenutasi a Brera, Osservatorio Astronomico, il 16-02-2004


Presenti: Serio, Barbieri, Bono, Bonoli, Chinnici, Mazzucconi, Misiano. Su invito: Benacchio, Bonifacio, Maraschi, Sandrelli (fino alla pausa pranzo).
Assenti: Castellani, Longo.

ORDINE DEL GIORNO

0) Approvazione O.d.G.
1) Approvazione verbale della riunione precedente
2) Comunicazioni Presidente
3) Comunicazioni Segretario
4) Congresso 2004
5) Scuola di Stilo
6) Pubblicazioni
7) 2005 centenario morte Tacchini
8) Varie ed eventuali

La seduta ha inizio alle ore 11.00. Dopo l'approvazione dell'o.d.g., si passa alla discussione dei vari punti, nel seguente ordine:

2) Comunicazioni del Presidente
Il Presidente comunica che il Ministero ha assegnato una somma di 20.000 euro per la diffusione della cultura scientifica al planetario di Reggio Calabria. Si stabilisce un calendario di conferenze ad invito ed un programma, se ne affida la preparazione a Barbieri e Bonoli. Misiano aggiorna sulla situazione dei lavori al Planetario e sui preparativi per l'inaugurazione. Il Presidente aggiorna anche sulla convenzione con l'INAF, dichiarando che il Commissario ha accolto la proposta di supportare le attività della Società in merito alla pubblicazione delle Memorie, alla scuola di Stilo, alle spese di gestione, ecc. La proposta è di assumere metà delle spese di pubblicazione delle Memorie, di dare un contributo per la scuola di Stilo e per il Congresso annuale SAIt per un totale di circa 14.000 euro. Il Presidente aggiorna sulla questione INDIRE; Benacchio aggiorna sul livello dei forum, lamenta la presenza di insegnanti astrofili che rende difficile il rapporto tra tutor e partecipanti, avendo un approccio didattico diverso. E' stato inoltre rilevato che molti degli iscritti non partecipano attivamente ai forum, per cui si vorrebbe cambiare strategia e fare interventi periodici. Benacchio sottolinea che è importante restare nel giro, anche se la qualità didattica non è notevole, trattandosi di un sistema autoreferenziale che di fatto non produce materiale didattico utile per gli insegnanti. Si stabilisce che Mazzucconi e Benacchio partecipino alle riunioni di INDIRE. Benacchio chiede che la SAIt si faccia promotrice di una valutazione dell'esperienza SIS dei corsi di didattica dell'astronomia. Misiano afferma che almeno alcuni obiettivi specifici siano ben chiari, in particolare che essa rientri nell'area della fisica piuttosto che delle scienze naturali; bisogna quindi coordinarsi con l'ANISN.

6) Pubblicazioni
Bonifacio aggiorna sulla situazione delle Memorie; il numero di pagine è diminuito drasticamente, si valuta l'opportunità di fare numeri speciali o di incrementare la stampa di supplementi; grazie al contributo INAF si discute della possibilità di offrire circa 200 pagine gratis, lasciando invariato il contributo per le pagine supplementari. Bonifacio richiede una segreteria di redazione part-time o una convenzione, ma dopo un'attenta valutazione e discussione si ritiene che al momento sia irrealizzabile. Bonifacio informa che la versione on-line è attualmente aperta a tutti per tutto il 2004 ma non si sa che effetto avrà questo sugli abbonamenti; si decide comunque di correre il rischio e di mantenere i rapporti con la casa editrice. Barbieri fa notare che le Memorie non sono inserite in ISI e ne propone l'inserimento.

3) Comunicazioni del Segretario
Il Segretario spiega alcune voci del bilancio, segnalando gli attuali debiti e gli introiti dell'anno che dovrebbero assicurare il mantenimento dell'attività della Società senza difficoltà. Si valutano i costi del Giornale di Astronomia in arabo, che ammontano a circa 20.000 euro e si vede la necessità di ammettere che si è costretti a cessarne la pubblicazione, per cui si delibera la chiusura col numero 4 del 2004 a meno che non intervengano nuovi elementi.
Mazzucconi segnala anche un contenzioso con le società di carte di credito, perché mancano degli accrediti. Infine comunica che non abbiamo notizie circa l'inserimento nella tabella triennale dei BB.CC.

5) Congresso 2004
Si comunicano le date (19-23 aprile) ed il programma di massima; Maraschi aggiorna sullo stato attuale dei preparativi e sulla sede (Palazzo Visconti); il Presidente comunica che il Commissario Benvenuti intende presentare un intervento cui seguirebbe discussione sull'organizzazione scientifica della ricerca astronomica in Italia, per cominciare a discutere di questioni come le macro-aree, ecc. Bonoli sottolinea che, trattandosi di un congresso SAIt e non INAF, è importante che la discussione sia più a largo raggio.


5) Scuola di Stilo
Mazzucconi presenta una bozza che viene fatta circolare tra i membri del CD; si propongono alcune modifiche e alla fine si decide di lasciare a tutti tempo per una valutazione e di inviare poi gli eventuali commenti in settimana.


6) Centenario Tacchini
Bonoli prevede la pubblicazione di un numero speciale del GdA per marzo; entro metà gennaio bisogna fornire gli articoli. Si valuta la possibilità di pubblicare un volume di 150 pagine + inserto a colori e di organizzare un workshop a Palermo di un giorno con non più di otto interventi, magari invitando Gingerich a parlare della corrispondenza con Hale. Bonoli chiede infine il patrocinio per le celebrazioni del 350° anniversario della meridiana dei S. Petronio, che viene accordato.

La seduta si chiude alle ore 17.00.

 

Anno di riferimento: 
2004